Vieni a trovarci
Galleria Marco Tangheroni 12
c/o centro forum, 56124, Pisa
Orari di apertura
Lun - Ven: 8:00 - 20:00
Sab 8:00 - 13-00

Il dolore anteriore del ginocchio

Il dolore rotuleo è uno dei motivi più comuni per cui le persone cercano assistenza sanitaria. Il dolore, noto anche come dolore anteriore del ginocchio o dolore patellare-femorale, è spesso descritto come un dolore fastidioso o occasionali fitte acute. Questo tipo di dolore può essere percepito soprattutto dopo essere stati seduti a lungo, andando su e giù per le scale, saltando o correndo, specialmente in salita. Il dolore al ginocchio può influire sulla partecipazione all’attività fisica, allo sport o al lavoro, il che può essere frustrante.

La buona notizia è che la maggior parte delle persone con questo tipo di dolore al ginocchio può migliorare. Le linee guida attualmente pubblicate forniscono raccomandazioni per la diagnosi, la misurazione e il trattamento del dolore alla rotula. In definitiva, la migliore assistenza è una combinazione di conoscenza ed esperienza del vostro fornitore di assistenza sanitaria e delle vostre preferenze e valori. Queste linee guida aiutano il medico a prendere la decisione migliore per il paziente.

Per sviluppare queste linee guida, esperti clinici e ricercatori hanno esaminato circa 4500 articoli scientifici sul dolore al ginocchio, pubblicati tra il 1960 e il maggio 2018. Hanno scelto la migliore ricerca per le linee guida (271 articoli) su fattori di rischio, diagnosi, test, misurazioni di outcome e opzioni non chirurgiche di trattamento per il dolore rotuleo.

Il miglior trattamento è un programma combinato di esercizi per rafforzare l’anca e il ginocchio. Gli esercizi di rafforzamento combinati risultano migliori per ridurre il dolore e aiutare le persone a tornare alle loro normali attività piuttosto che rafforzare solo i muscoli del ginocchio. Le ortesi plantari  possono aiutare alcune persone a gestire il dolore al ginocchio nelle prime 6 settimane, se combinati con esercizi come lo squat. Un taping, in combinazione con gli esercizi, può aiutare alcune persone a gestire il dolore rotuleo e tornare alle loro normali attività nelle prime 4 settimane di terapia.

“Patellofemoral Pain” (J Orthop Sports Phys Ther. 2019;49(9):CPG1–CPG95.